Header

Lo Scomodo

Lo Scomodo inizia a muovere i primi passi nella scena musicale nel ’99, quando fonda insieme a due amici il progetto musicale “Sound Killa” iniziando a suonare in varie dancehall pirata organizzate nelle masserie salentine. È solo l’inizio visto che “Sound Killa“, come crew, ha una vita abbastanza breve ed allora Adriano (vero nome dell’artista salentino) si unisce ai Lumera Sound, in cui sono presenti Borghi e Padreterno, nonché amici fraterni insieme ai quali contribuisce a spingere la scena dancehall salentina per lungo tempo ospitando in varie location artisti nazionali ed internazionali e vincendo anche il Salento Summer Clash 2016.

La passione per la Reggae Music e per la Dancehall Music si unisce a quella per il Rap e la Black Music in generale ed oltre a mixare in consolle, Lo Scomodo, da sempre sente la necessità di mettere nero su bianco le sue esperienze di vita.

Registra vari brani per i mixtape di Lumera Sound e produce nel 2010 “Sentilu“, EP in cui canta in combinazione con Padreterno. Nel 2016 si ritrova insieme ad Abel e Desa Ksk, ospiti in un evento organizzato dai Lumera Sound, ed insieme a loro si esibisce in freestyle. E da li che nasce il featuring con quest’ultimi e con Shiva, “Flow to flow” contenuto in “Pineapple Express“, lavoro in combination dei rapper Abel e Desa Ksk che esce proprio quell’anno. Da quell’esperienza, Lo Scomodo, inizia nuovamente a scrivere, avvicinandosi più al rap, e pian piano nasce appunto il progetto “Lo Scomodo“, con una nuova identità ed un’energia tutta nuova data dall’obbiettivo di comunicare verità scomode da accettare, sfogandosi e scrivendo tutto in rima, unendo a questo la ricerca di un nuovo sound e di nuovi stimoli.

Il 10 aprile 2020 pubblica il suo primo singolo ufficiale distribuito sotto etichetta Kalabria Records e creato in collaborazione con il DJ e produttore Doctor Keos dal titolo “FALSI AMICI“.

Leave a comment

Share with your friends!

0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.