Header
Addio al Cocoricò. Scarsa capacità di gestione economica, voglia di strafare ed infine, ciliegina sulla torta, anche le tragedie. È proprio il caso di dire che il Cocoricò, la discoteca più famosa di Riccione, ha fatto una fine tragica. _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
AUR3LIO - GET DOWN LOW feat. Brima
AUR3LIO - GET DOWN LOW feat. Brima
AUR3LIO - GET DOWN LOW feat. Brima

Sotto il mirino di Equitalia

Addio Cocoricò: chiude la discoteca più famosa di Riccione

Ormai da tempo non navigava in buone acque. È ormai dal 2012 che il Cocoricò di Riccione, la discoteca simbolo di questa città ed una delle più famose in Italia, non navigava in buone acque cominciando dai controlli della finanza per evasione fiscale. Come se non bastasse, nel 2015 la discoteca è sotto accusa anche per via della morte del 15enne all’interno della struttura gravando quindi la situazione già non buona in cui si trovava con questo fatto irrimediabile, accusando quindi i titolari di non aver fatto effettuare i dovuti controlli vietando l’ingresso ai minori.

A tutto ciò si aggiungono anche le accuse da parte di Gabry Ponte per non aver pagato i diritti dei marchi “Memorabilia” e “Titilla”. Inizialmente infatti, nonostante le procedure legali per una somma di circa 250.000 €, Gabry Ponte decise di voler aiutare il Cocoricò.
Invece è giunto il termine.

Il 25 Ottobre 2019 si terrà la prima udienza fallimentare presso il Tribunale di Rimini nella quale saranno presenti i creditori del Cocoricò rappresentati dall’Agenzie delle Entrate tramite Equitalia.

Leave a comment

Share with your friends!

You may also like...

0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.