Addio al cantante dei Linkin Park: Chester Bennington

Ci lascia all’età di 41 anni il leader dei Linkin Park.

Morto suicida per via dell’abuso di droga e alcol? O la depressione? Questo è quello che dicono quasi tutti. Ma la vita di una rockstar non è facile. L’abuso di droga e alcol certo non rendono la mente stabile. Ma una cosa è sicura: se si è affetti da depressione, come si dice nel caso dell’artista venuto a mancare, non è facile uscirne. E’ una delle malattie più pericolose al mondo, se non la più pericolosa! Miete ogni anno milioni di vittime.

Per assurdo, tra il 2013 e il 2015 era stato il cantante solista degli Stone Temple Pilots: sostituiva Scott Weiland, a sua volta alle prese con problemi di droga. Per un assurdo, sconcertante destino, lo stesso Weiland è stato trovato morto nel suo tour bus il 3 dicembre 2015.

Sharing is caring!

You may also like ...

0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *